Aerei Atr per 650 milioni di dollari

da Langkawi (Malesia)

Un successo di Atr, la società aeronautica controllata pariteticamente da Alenia Aeronautica e Eads, ha inaugurato il salone malese aerospaziale e della difesa navale Lima, che si svolge a Langkawi. La compagnia aerea di bandiera malese, Mas, Malaysia Airlines ha infatti ordinato o si è impegnata ad acquistare 20 velivoli regionali Atr-72, sottoscrivendo opzioni su altri 15 aerei. Il valore complessivo raggiunge i 650 milioni di dollari. Gli aerei sono destinati a due compagnie aeree regionali controllate da Mas, Firefly e Maswings, che riceveranno i primi aerei rispettivamente a settembre 2008 e nel 2009. Mentre la scelta di Firefly era già nota, ma doveva ancora essere formalizzata, quella di Maswings è una novità. Il duplice contratto è frutto dell'impegno di Filippo Bagnato, che ha da poco lasciato la guida di Atr a Stéphane Mayer, dopo averla guidata a traguardi impensabili pochi anni fa. Solo quest'anno Atr ha già ottenuto 88 ordini. Atr consegnerà 44 aerei quest'anno e 64 il prossimo, mentre i ricavi saranno di almeno 700 milioni di euro nel 2007 e 1 miliardo nel 2008.
La Malesia può diventare uno dei clienti più importanti per Atr: la versione militare dell'aereo, per pattugliamento marittimo, interessa la guardia costiera, che ha bisogno di due-tre aerei, mentre l'Atr-72 Asw anti-sommergibile è tra i candidati più accreditati per rispondere ad un requisito congiunto di marina ed aeronautica per una prima serie di 4, forse 6 aerei, con la possibilità di salire a 10. Queste versioni militari avrebbero sistemi di missione ed elettronici realizzati da altre aziende di Finmeccanica.
Scegliendo gli aerei Atr anche per le esigenze militari la Malesia può ottenere importanti sinergie per quanto riguarda il supporto logistico, la manutenzione e l'addestramento degli equipaggi, con la costituzione di un centro di supporto regionale.