Afa e solleone senza tregua

Fino a pochi giorni fa la temperatura si aggirava intorno ai 15 gradi. Ora il termometro segna valori ben più rilevanti. Sono 31 i gradi misurati ieri, con una percezione, a causa del livello di umidità, di 35 gradi. L’estate è arrivata tutta in una volta. E si sente.
Se già ieri l’asfalto si scioglieva sotto i piedi, oggi fare i conti con l’afa sarà un po’ più complicato: la temperatura di massima prevista è di 32 gradi, con una percezione di 36 gradi. Il bel tempo e il caldo torrido continueranno anche domani e la prossima settimana con temperature elevate sia a Milano sia in tutta la Regione Lombardia.
L’allarme è sull’orlo dell’impennata e il rischio di malori a causa delle temperature altissime non è solo a Milano, ma in altre dieci grandi città.