Afa record Ieri giorno più caldo del 2005

Temperature record sono state raggiunte ieri a Milano. Secondo l’osservatore meteo le temperature hanno superato i 36 gradi, percepiti però dai milanesi come 45 gradi, a causa dell’alto livello di umidità. La Protezione civile ha lanciato subito l’allarme, prevedendo condizioni d’alto rischio, specie per gli anziani. Sono stati in molti infatti a contattare per tutto il pomeriggio il 118, lamentando, tra i malori più diffusi, affaticamento e difficoltà respiratorie. È due il livello di rischio dichiarato che, nella scala tecnica di valori, rappresenta un grado alto ma non di allerta. Si prevede una situazione simile anche per domani, in cui afa e umidità faranno ancora da protagoniste. Ma l’emergenza ambientale riguarda anche i livelli di inquinamento d’aria che, con l’afa, saliranno senza però degenerare verso la soglia di allarme. A dare una mano agli anziani, l’iniziativa, «Il Pane e le Rose», promossa dal Comune, che continuerà a regalare servizi e svaghi a tutti i nonni milanesi.
RAFFAELLA PATRUNO a pagina 45