Gli affari di famiglia di Prodi

Fine giugno 2007: crisi di governo, il Pd in embrione, Romano Prodi contestato in ogni piazza. Ma l'allora presidente del Consiglio a Palazzo Chigi ha comunque un gran daffare. Spinte, favori, pressioni: sono decine le intercettazioni che oggi raccontano quelle lunghe settimane di crepuscolo politico. Gli affari dell'amato nipote Luca, gli aiuti pubblici invocati dal consuocero, i finanziamenti sollecitati al fidato industriale farmaceutico. Anche Prodi tiene famiglia.