Da «Affari tuoi» a Fazio e alla Clerici così la cessione agita i palinsesti della Rai

Molti programmi di successo della tv di Stato sono prodotti dalla società olandese

da Milano

Alla fine, lo show di Fabio Fazio verrà prodotto da una società di Silvio Berlusconi. Perché, se dopo l’acquisto da parte di Mediaset di un terzo della Endemol, la Rai continuerà ad avvalersi della collaborazione con la società di produzione olandese, una cosa è certa: l’azienda di Cologno avrà il controllo di alcuni programmi di punta in onda sulla Tv di Stato. Tra le molte trasmissioni prodotte dall’azienda italiana, su tutte spicca Affari tuoi, il giochino serale che dà filo da torcere a Striscia la notizia di Canale 5 e che Mediaset ora è riuscita a comprare dopo aver già scippato due anni fa Bonolis alla Rai. Al game show si aggiungono il Treno dei desideri e la Prova del cuoco (entrambi condotti da Antonella Clerici), trasmissioni già messe in palinsesto per la prossima stagione. Per il primo canale, Endemol realizza anche Notti sul ghiaccio e alcune fiction come Provaci ancora prof e tramite Palomar Il commissario Montalbano, oltre ad altre trasmissioni per Raidue e Raitre, tra cui, appunto, Che tempo che fa di Fazio. Il tutto è inserito in un contratto che rende alla Endemol 120 milioni, per tre anni che scadono nell’estate 2008.
Dunque, l’operazione finanziaria siglata ieri ha risvolti molto importanti sulla televisione italiana. La Endemol nazionale fa parte del colosso mondiale che ha costruito la sua fortuna sul primo reality, Il Grande fratello, e che detiene i diritti di moltissimi format (una library di 1.400 titoli, 15mila ore prodotte ogni anno). Da anni la società di cui è presidente Paolo Bassetti realizza programmi sia per Rai sia per Mediaset (tra cui il Milionario). E anche per La7 e Sky. Ma, ora, Endemol è diventata di proprietà Mediaset. Dunque, che farà il Biscione? Continuerà a vendere i programmi Endemol alla Rai con il rischio che questi facciano concorrenza (e magari contribuiscano all’insuccesso) di alcuni suoi programmi? E così facendo concorrerà ad alimentare le casse della Sipra, la società che raccoglie la pubblicità della Rai? Da Cologno spiegano che il problema non si pone, che l’acquisto di Endemol è un’operazione finanziaria, che sarà il mercato a decidere. In sostanza che è tutto vantaggio Mediaset se Rai continuerà ad acquistare i programmi Endemol. L’obiettivo è far andare ancor meglio la società di produzione: più guadagna lei, più guadagna anche il Biscione. Però, per fare un esempio, basterebbe non rinnovare il contratto di Affari tuoi per lasciare Raiuno in grossi guai. Ma il presidente Mediaset Fedele Confalonieri assicura: «Saremmo pazzi a bloccare questi format».
Ora bisognerà vedere come si comporterà l’azienda di Stato, che si dibatte da mesi nella questione delle nomine. Da qui a settembre - con la questione del cambio politico del Cda in ballo - non può sostituire facilmente gli importanti programmi prodotti da Endemol. Si starà a vedere se, quanti e quali show continuerà a far produrre dalla società olandese.