«Affari tuoi», forse Raffa con Teocoli spalla comica

La Margherita: Fazio escluso per ragioni politiche. Ma Cattaneo replica: possibile un tandem Fabio-Teo

Valentina Pedrazzini

da Milano

Un ringraziamento, bisogna ammetterlo, quest’anno va a Rai ed Endemol che ci hanno trovato il tormentone estivo con cui riempire le ore sotto l’ombrellone o, a maggior ragione, le tristi giornate di chi rimane in città. Già, perché la telenovela su chi condurrà Affari tuoi procede e ruota attorno a Teo Teocoli, nei panni di pomo della discordia. Nella puntata precedente la Rai ha rimandato le prove di Teocoli di inizio luglio. Fresco di ieri è invece l’ingresso in scena di Paolo Gentiloni, responsabile delle comunicazioni della Margherita, che annuncia ai quattro venti, o meglio sul suo sito personale, che il capitolo Teocoli è stato completamente chiuso da Endemol con il rifiuto definitivo di fargli occupare il posto lasciato vuoto da Bonolis.
Chiarisce Fabrizio Del Noce, direttore di Raiuno, che la faccenda è invece ancora aperta e che la casa produttrice della trasmissione non solo non avrebbe ancora escluso il suo candidato Teocoli, ma avrebbe anche proposto la registrazione di una puntata pilota di Affari tuoi condotta proprio dallo showman. Inutile dire che di questa registrazione non v’è ancora traccia. Che la Endemol non si sia mai dimostrata entusiasta della proposta di Del Noce nessuno lo nega, ma per Teocoli al momento non tutto sarebbe perduto, almeno se accetterà di affiancare un altro conduttore. Già, perché una delle soluzioni per giungere all’accordo prevederebbe un presentatore di «serie A», leggi Gerry Scotti, Claudio Bisio, Fiorello o Raffaella Carrà, che pare essere una delle favorite, e Teocoli come spalla comica, rientrando in questo modo nel ruolo che gli compete.
E il povero Fabio Fazio è stato accantonato per sempre? Ma no, e a questa notizia avrà certo esultato Gentiloni. Infatti l’esponente della Margherita aveva accusato il direttore di Raiuno di non essere stato in grado di tirar fuori un nome valido per sostituire Bonolis, perché troppo concentrato a mettere i bastoni tra le ruote di Fazio, reo di simpatizzare per il centrosinistra. Ma ecco che interviene la voce del padrone Cattaneo a cercare di pacificare, dichiarando che l’accoppiata Fazio-Teocoli non è inverosimile, dal momento che i due hanno già collaborato in diversi programmi di successo.
E già che c’è sottolinea che il colore e la provenienza del nuovo presentatore non sono importanti, ma ciò che conta è che abbia talento e sia in grado di mantenere o aumentare gli ascolti registrati nelle scorse stagioni. E dicendo che con la Endemol non ha ancora parlato precisa, contro le malelingue, che il format resta comunque in Rai. Già, e la Endemol che dice? Rassicura sulla sua volontà di trovare la miglior soluzione per tutti entro il 31 luglio.
Altre due settimane di telenovela non ce le toglie nessuno.