«Affari tuoi senza Bonolis non ha senso»

«Affari tuoi senza Bonolis è come Chi vuol essere milionario senza di me» è quanto sentenzia Gerry Scotti aggiungendo che il format è condannato ad avere un calo dall’assenza di Paolo Bonolis. Scotti difende la categoria dei presentatori, dicendo che ognuno ha le proprie capacità personali e che queste non possono essere sostituite da quelle di nessuno. Ad esempio «Paolo sa riempire anche l’aria». La dichiarazione arriva da Torino, dove il conduttore è impegnato sul set di Il mio amico Babbo Natale, film tv in cui recitano anche Lino Banfi e Vittoria Belvedere e che sarà sugli schermi a dicembre.