Affinati in finale a Compiano

I 250 scrittori italiani iscritti al PEN Club hanno votato, con scheda anonima, la cinquina dei finalisti del premio «PEN Club Italiano», giunto alla 15ª edizione. I finalisti sono: Eraldo Affinati con Secoli di gioventù (Mondadori); Antonia Arslan con La masseria delle allodole (Rizzoli); Maurizio Maggiani con Il viaggiatore notturno (Feltrinelli); Alberto Ongaro con La taverna del Doge Loredan (Piemme) e Alessandro Piperno con Con le peggiori intenzioni (Mondadori). Ora i soci PEN saranno chiamati alla votazione finale, i cui risultati verranno resi noti il 3 settembre, giorno della premiazione che avverrà a Compiano, borgo medievale in Val di Taro. Alla manifestazione, presieduta da Lucio Lami (presidente del PEN italiano) e dal Direttivo del sodalizio, parteciperanno personalità della cultura, italiane e straniere.