Affitti in calo, ma non per gli studenti

Gli affitti dei trilocali scendono. Lo dice l’ufficio studi di Tecnocasa che ha confrontato i canoni in tute le zone della città. «Rispetto al 2005, affittare un trilocale costa l’1,5 per cento in meno - spiegano gli esperti-. Questo è vero per tutta Milano, ad eccezione delle zone vicine alle università». Nelle strade attorno alla Bocconi e allo Iulm, infatti, gli affitti continuano a salire per la domanda di case delle migliaia di universitari fuori sede che non trovano posto nei collegi. A questo sta cercando di porre rimedio il Comune. «Abbiamo deciso di investire 40 milioni di euro per risolvere le emergenze abitative, soprattutto per quanto riguarda gli sfrattati - spiega Gianni Verga, assessore alla Casa-. Entro un anno e mezzo metteremo a disposizione altri 600 alloggi di proprietà del Comune, dopo aver completato la manutenzione ordinaria di cui necessitano per renderli abitabili». E aggiunge: «Entro due anni arriveranno tre-quattromila nuovi posti letto a prezzi calmierati per gli universitari. Abbiamo ottenuto dalla Regione il riconoscimento dell’edilizia per studenti come pubblico servizio».