Afghanistan La Francia annuncia il prossimo ritiro: «Osama non c’entra»

Non c’è «assolutamente alcun legame con le minacce di Osama bin Laden», spiega il ministro della Difesa francese Herve Morin annunciando che i primi ritiri di militari francesi dall’Afghanistan potrebbero esserci già nel 2011.
«C’è un appuntamento fissato dalla Nato nell’ambito della nuova strategia, è per l’inizio del 2011: noi trasferiremo tutta una serie di distretti all’esercito afghano», ha detto il ministro alla radio RTL. «A quel punto, ci potrebbero essere i primi ritiri delle forze alleate dall’Afghanistan», ha aggiunto Morin, ricordando che «il calendario è stato fissato da Barack Obama, che ha annunciato che nel corso del 2011 i primi soldati americani lasceranno il Paese. È quello che hanno iniziato a dire un certo numero di nazioni europee».
Mercoledì, in un messaggio audio, il capo di Al Qaida Osama bin Laden ha ingiunto alla Francia di ritirarsi dall’Afghanistan «per conservare la vostra sicurezza».