Afghanistan, ordignocausa il ferimento lievedi un militare italiano

Secondi fonti militare il soldato, che ha riportato solo una contusione, sta bene e ha già avvisato i familiari

L'esplosione di uno IED, un ordigno improvvisato, ha causato il ferimento di un militare italiano del reggimento San Marco della Marina Militare. Il soldato, ferito in maniera lieve, si trovava nel distretto di Bakwa, nella regione del Gulistan, nella zona sud-est del Paese.

L'esplosione è avvenuto mentre il militare si trovava in operazione di ricognizione nell'area del contingente italiano e ha coinvolto un blindato Lince, parte di un convoglio militare contro il quale era diretto l'attacco. "Il soldato sta abbastanza bene", commentano fonti militari, sottolineando come gli altri occupanti del blindato non abbiano avuto nessuna lesione, "Ha riportato una contusione e ha già avvisato i familiari".