Agente spara per difendersi

Ha aggredito con il coltello un maresciallo dei carabinieri, ma ha rimediato una pistolettata alla gamba. L’altra notte un equipaggio di Tribiano ha fermato in via Rossini una Ford Fiesta che ha tentato la fuga. La vettura è stata raggiunta e bloccata dopo poche centinaia di metri. Ne sono usciti due magrebini che hanno provato a scappare. Uno è sparito nel buio mentre l’altro, un marocchino di 35 anni irregolare e con precedenti per droga, si è scagliato contro il capo pattuglia, ma è stato ferito e arrestato.