Agenti sui treni contro i balordi E per i pendolari c’è il rimborso

I soldi delle penali che Trenitalia deve pagare alla Regione per i disservizi degli ultimi anni (quasi 1,3 milioni) saranno destinati ai rimborsi per gli abbonati ma anche a interventi di pulizia radicale delle carrozze e per il servizio di sicurezza garantito con la presenza di uomini delle forze dell’ordine. Da settembre gli agenti viaggeranno gratuitamente sui treni regionali, pronti a intervenire in caso di bisogno.
Le scelte sono contenute nel protocollo d’intesa firmato ieri da Regione, pendolari, consumatori e sindacati. La Regione bloccherà il costo degli abbonamenti, concederà a Trenitalia solo aumenti delle corse semplici per recuperare il disavanzo rispetto all’inflazione.
Per quanto riguarda le multe pagate da Trenitalia per i disservizi, circa 580mila euro verranno destinati alla pulizia e ripristino delle carrozze, come la sostituzione di foderine dei sedili e poggiatesta, pavimenti e tendine, di uno o più convogli. Sulla qualità del servizio, l’assessore regionale ai Trasporti, Luigi Merlo, ha lanciato un allarme: «Nonostante questi accordi resta il problema strutturale perché da dieci anni le risorse per il sistema regionale erano bloccate e gli investimenti del Governo porteranno nuovo materiale solo fra tre anni». Merlo ha detto di essere «molto preoccupato per il materiale rotabile»: «Ho molte perplessità sul fatto che il sistema regga per 2-3 anni in attesa di motrici e carrozze nuove. Mi riferisco alla qualità del servizio e non a un problema di sicurezza. Il governo deve intervenire con altre formule come l’affitto di treni da altri Paesi».
Le penali per l’anno 2006, che ammontano a circa 699mila euro, saranno destinate invece agli abbonati per i disagi subiti. I pendolari sono circa 120mila in Liguria dei quali il 60 per cento sono abbonati. I rimborsi, richiedibili dal 5 settembre al 31 dicembre, equivalgono per gli abbonamenti annuali al 10 per cento del costo dell’abbonamento, per quelli mensili verrà rilasciato un abbonamento mensile da utilizzare tra ottobre e dicembre presentando, allegati alla domanda, 4 abbonamenti mensili con validità 2006. Informazioni su moduli e documenti da allegare si potranno avere nelle biglietterie delle stazioni.