Agenti in vacanza arrestano due rapinatori

Roberto Zadik

Con l’accusa di furto aggravato e porto illegale d’arma, una coppia di italiani è stata arrestata da un gruppo di poliziotti milanesi in vacanza a Roma.
I due giovani criminali 39 anni lui e 30 anni lei sono stati colti in flagrante giovedì sera dagli agenti mentre, in via Tuscolana, tentavano di rubare borse e altri oggetti ad alcuni venditori ambulanti extracomunitari.
Tutto è iniziato nelle vicinanze del cinema Atlantic, sulla trafficata Consolare, quando verso le 20.30, i malviventi si sono avvicinati agli ambulanti. Minacciandoli con un coltello i due hanno sottratto ai malcapitati numerosi articoli in pelle. Tra questi borsette e portafogli. Ma qualcosa è andato storto ai banditi.
La scena, infatti, non è passata inosservata ai poliziotti milanesi che, nonostante fossero in giro per le vie della capitale e quindi fuori servizio, li hanno sorpresi proprio mentre si allontanavano con la refurtiva. Immediatamente i due rapinatori sono stati bloccati dagli agenti-turisti che, dopo averli fermati e disarmati, hanno recuperato e subito restituito il maltolto agli ambulanti.