Agenzia regionale «In Liguria», il nuovo direttore generale è un albergatore a una stella

Paola Setti

Dicono che lui sì, che avrà vita lunga, qui al’Agenzia In Liguria. Mica come Miriana Detti, che se n’è andata sbattendo la porta denunciando le troppe interferenze da parte dell’assessore al Turismo Margherita Bozzano. No. Lui, Angelo Berlangieri il nuovo direttore generale dell’Aptl, avrà lunga vita e non perché, come probabilmente spera la Regione, farà il manager burattino, ma perché, se mai, dietro a quegli occhialini da assessore di provinacia, anzi da ex assessore al Turismo del Comune di Finale Ligure,è un politico burattinaio. Lui nega tutto, «sono un tecnico, non un politico, a Finale sono stato eletto in una lista civica». Epperò se l’è cavata con un sindaco di centrodestra e un vicesindaco di centrosinistra, e anche oggi, mentre si presenta alla stampa, è il politichese il suo linguaggio, là dove dice frasi tipo: «Gli indirizzi (...)
SEGUE A PAGINA 50