AGENZIE DI RATING

L’agenzia di rating cinese Dagong avvia la sua campagna europea e parte dall’Italia. Sarà a Milano, secondo «Radiocor», la prima filiale europea dell’agenzia che ha già chiesto all’Esma l’autorizzazione ad operare nel vecchio continente. Un via libera atteso fra otto-dieci mesi. Dagong, che l’anno scorso si era vista sbarrare la strada in America dalla Sec, che le ha negato l’autorizzazione ad operare dopo il declassamento del rating Usa, punta a creare un network internazionale per sfidare le «big three» del rating, Moody’s, Standard and Poor’s e Fitch. E proprio dopo lo scivolone sul rating della Francia da parte di Standard & Poor’s, è in arrivo martedì prossimo l’annunciato giro di vite da parte dell’Ue nei confronti delle agenzie di rating.