Aggredì una donna, rimane in carcere

Rimane in carcere Angelo Sbaraglia, il romano di 32 anni che sabato scorso durante una rapina minacciò con un coltello una commerciante incinta di otto mesi. L’arresto di Sbaraglia, fratello di Andrea condannato recentemente all’ergastolo per l’omicidio durante una rapina del tabaccaio Maurizio Notargiacomo, è stato convalidato ieri. A convalidare l’arresto è stato il gip Liotta, che ha escluso dalle contestazioni il tentato omicidio, confermando invece il solo reato di rapina aggravata.

Annunci

Altri articoli