Aggredita a Gallarate mentre fa jogging

Violentata al parco mentre fa jogging. Accade a Gallarate, lo scorso 12 marzo, vittima una donna di 43 anni, medico. La donna va a correre in un parco che conosce bene, al confine tra Gallarate e Besnate. Mentre percorre un sentiero viene aggredita da un uomo coperto da un passamontagna, che la trascina in un luogo più appartato poco distante da lì e abusa di lei indisturbato. Nessuno vede o sente nulla, solo dopo circa un’ora una persona trova la vittima a terra, in stato di choc, e dà l’allarme. Un episodio di brutalità che si aggiunge ad altri molto recenti. E i numeri fanno crescere l’allarme. In pochi anni, dati Istat alla mano, gli stupri e le violenze sessuali tra Milano e provincia sono raddoppiati, passando dai 122 casi del 1997 ai 257 del 2004. Il 25 per cento delle violenze avviene per strada.