Aggredita, lucciola fa arrestare il bruto

Prima ha cercato di pagare una prostituta con una banconota falsa, poi quando la donna si è accorta del trucco ha provato a violentarla. La vittima ha però urlato, attirando l’attenzione di alcuni passanti che hanno chiamato il 113. È così finito in manette un peruviano di 40 anni che l’altra notte verso le 4.30 si era appartato all’angolo tra via Vallazze e via Boccherini con un’albanese di 24, dentro un furgone. Il sudamericano aveva pattuito 50 euro per una prestazione sessuale e ha allungato una banconota da 100. La ragazza si è rifiutata sostenendo che era palesemente falsa e lui ha cercato di trascinarla nel retro del furgone.