Aggredita in moschea Anziana in ospedale

È stata malmenata appena oltre la soglia del portone del suo palazzo, nel cui scantinato si trova una moschea. È accaduto ieri in via Domenichino 8. La vittima, una signora di 63 anni, è finita al pronto soccorso del San Giovanni con crisi respiratorie e un pericolo di complicazioni cardiache, a causa del quale ha dovuto passare la notte sotto osservazione. Ad aggredire la donna, secondo le ricostruzioni, alcuni frequentatori della moschea. Nell’ultimo periodo fra i condomini e i responsabili del luogo di culto islamico c’erano stati attriti dovuti ad alcune particolari abitudini dei musulmani che vi si recano a pregare. An annuncia una mobilitazione.