Aggrediti a Caracas i Madredeus

Il gruppo musicale portoghese Madredeus è stato il bersaglio di un tentativo d'aggressione al suo arrivo a Caracas, in Venezuela. Lo riporta il quotidiano venezuelano El Nacional. Sabato scorso un gruppo di motociclisti ha circondato i mezzi su cui viaggiavano i musicisti su un cavalcavia dell'autostrada che unisce l'aeroporto di Maiquetia alla capitale venezuelana, scagliandogli contro bottiglie e pietre. Sfuggita al pericolo, la band si è però trovata, subito dopo, sul cammino verso l'hotel, nel mezzo del fuoco incrociato tra polizia e un gruppo di malviventi. Sono rimasti accovacciati all'interno del veicolo per almeno dieci minuti.