Aggrediti gli spagnoli in Duomo

Cento supporter iberici cacciati a colpi di bottiglie

Dopo la vittoria della Spagna, un centinaio di tifosi iberici sono stati aggrediti in piazza Duomo. I supporter assistevano alla partita di fronte al megaschermo assieme a circa diecimila persone: aggrediti nella folla sono stati costretti a fuggire dalla piazza. Prima gli insulti degli italiani che erano vicini a loro sul sagrato del Duomo, poi l’aggressione da parte di alcune decine di tifosi che brandivano caschi e bottiglie di vetro. Sono anche state bruciate bandiere spagnole e distrutti cestini della spazzatura.