Aggredito e derubato sotto casa

Minacciato, picchiato, e infine rapinato. Una serata da dimenticare per Antonio L., 35 anni. Accade tutto nel giro di pochi istanti. Sono le 21.10, l’uomo arriva sotto il portone della propria abitazione in via Thaon di Revel al 10, a poche decine di metri da viale Stelvio. All’improvviso, un uomo gli si avvicina, estrae un taglierino e gli intima di consegnargli il denaro. All’iniziale resistenza della vittima, il bandito sferra un pugno al volto del malcapitato, che cade a terra con una profonda ferita al labbro inferiore. È in quel momento che il malvivente gli strappa di dosso il marsupio, dove Antonio L. teneva 100 euro e il bancomat.