Aggressioni in crescita: 4 in una notte

Non si placa l’ondata di aggressioni e rapine a Genova. E non è soltanto la delegazione di Sampierdarena, nell’occhio del ciclone da diversi mesi ad essere teatro di episodi che fanno paura.
In particolare il fine settimana, nel capoluogo ligure è stato all’insegna di rapine anche violente.
Quattro diversi episodi di furto con aggressione a Genova sono stati registrati nella notte tra sabato e domenica scorsi.
Il primo, nell’area del porto antico dove un ragazzo di 29 anni è stato immobilizzato da due giovani, probabilmente nordafricani, e derubato di 100 euro che avava nel portafoglio. Poco dopo in via Venezia, con lo stesso modus operandi, un uomo di 46 anni è stato derubato di 30 euro: anche qui due persone l’hanno sorpreso e immobilizzato costringendolo a consegnare loro le poche banconote che aveva in tasca.
Stessa dinamica anche in via San Luca, vittima un uomo di 54 anni, derubato di 70 euro. Sempre nel centro storico un giovane di 24 anni invece è stato bloccato da tre persone e sotto la minaccia di un coltello costretto a consegnare il telefono cellulare ed un lettore mp3. Le forze dell’ordine, anche grazie alle denunce presentate dalla vittime, stanno dando la caccia ai responsabili delle aggressioni e non disperano di rintracciarli.