In agosto chiudono per ferie anche le piscine

Ad agosto niente di meglio che una nuotata, si dirà. Per chi resta in città la soluzione è accontentarsi del blu «artificiale» della piscina e di un tuffo dal trampolino. Il problema è che la metà degli impianti gestiti da Milanosport chiuderà proprio nel clou della stagione estiva. E così ieri è stata già l’ultima giornata balneare alla Cozzi, Solari e Iseo. Domenica prossima toccherà ad altre quattro, tra cui la De Marchi e la Suzzani. In totale, saranno solo 9 su 20 le vasche aperte tutto agosto al popolo dei vacanzieri metropolitani. Alle restanti il compito di accogliere i milanesi che cercano relax (dalle 10 alle 19,30 o giù di lì). A giudicare dalle presenze registrate nel solo mese di luglio, con oltre 200mila biglietti staccati, da domani è corretto attendersi un affollamento ancora maggiore per le strutture che continueranno a svolgere un servizio, a quanto pare, «straordinario». Sennò, per un bagno, basterà aspettare ...l’autunno!