Agusta Westland in corsa per 322 elicotteri all’Us Army

da Milano

Dopo Navy e Air Force, anche la Us Army attira l'interesse della Finmeccanica: Agusta Westland, l'azienda elicotteristica italo-britannica del gruppo, in collaborazione con la I-3 Communications, è in gara per un appalto dell'esercito degli Usa per la fornitura di 322 elicotteri leggeri multiruolo («light utility helicopter»). Il contratto, secondo quanto risulta all’agenzia Radiocor, varrebbe 3 miliardi di dollari. Il risultato della gara dovrebbe essere annunciato nell'aprile 2006. Oggi intanto Agusta Westland, in team con Lochkeed Martin e Bell, ha presentato l'offerta per la fornitura di 141 Us 101 richiesti dalla Air Force per missioni di «combat search and rescue». La presentazione delle offerte scadeva oggi e i risultati della gara, per un contratto stimato sui 13 miliardi di dollari, dovrebbero essere resi noti entro marzo 2006.