Ai concorsi pubblici quiz con soluzione incorporata

Il ministero per i Beni culturali sta cercando 500 professionisti tra architetti, archeologi, archivisti e addetti dei servizi al pubblico. E, secondo una prassi consolidata in tutta la pubblica amministrazione, per una prima scrematura delle candidature ha indetto delle preselezioni tramite esami con quiz a risposta multipla. Fornendo, sul proprio sito web, le risposte esatte. Come avviene per tutti i concorsi pubblici, «imparare a memoria tutte le risposte denota comunque grandi impegno e serietà».