Via ai controlli nella blu area multe in arrivo a Castelletto

Da lunedì pugno di ferro degli ausiliari in zona H Sarà ora necessario il pass per parcheggiare

Luisa Barberis

Entreranno in servizio lunedì 13 novembre nella zona H di Castelletto gli ausiliari della sosta di Ami per verificare la corretta applicazione del piano parcheggi. Le irregolarità che verranno rilevate nelle zone Blu area d’ora in poi verranno sanzionate e gli automobilisti negligenti si vedranno comparire la multa sul parabrezza. Gli ausiliari saranno operativi da piazza dello Zerbino(esclusa), lungo le Mura fino a via Chiodo(esclusa), nella zona che ridiscende verso corso Firenze seguendo i confini della zona G, piazza Villa esclusa, corso Paganini, corso Magenta, corso Solferino, corso Armellini(inclusi), piazza Manin e piazza dello Zerbino escluse, via alla Stazione di Casella, Mura San Bartolomeo, Mura San Bernardino fino all’incrocio con via Chiodo (incluse), via Chiodo (esclusa), via Piaggio, via Mario Preve, via Marco Polo, via Salvago, corso Firenze tratto tra piazza Villa e civico 24 (escluse). Fanno inoltre parte della zona H anche le seguenti strade e civici: passo San Bartolomeo, passo dell’Acquidotto, passo Multedo, largo Pacifici e tutti i civici lato mare il cui accesso avvenga esclusivamente dai corsi Armellini, Solferino, Magenta, Paganini e Firenze (quest’ultimo nel tratto da piazza Villa al civico 24). I corsi Armellini, Solferino, Magenta, Paganini e Firenze (da piazza Villa al civico 24) attualmente considerati di confine, rientrano nella zona H.
Per non incorrere nelle sanzioni previste a partire da lunedì, i residenti, che non avessero ancora provveduto ad acquistrare il contrassegno di 25 euro annui per la sosta nelle blu aree, dovranno provvedere con sollecitudine. Per il rilascio del contrassegno i cittadini possono rivolgersi agli sportelli blu area presso l’Aci in viale Brigate Partigiane 1/A dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30. Il modulo per la richiesta è scaricabile dal sito internet www.bluareagenova.it.
Una volta acquistato il contrassegno dovrà poi essere tenuto ben visibile sul cruscotto ed è valido nella zona senza limiti di tempo.
I parcheggi blu sono invece a pagamento dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato per tutti i cittadini non residenti nella zona. Le tariffe applicate sono di 2 euro l’ora (frazionabili in 20 centesimi ogni 6 minuti) nei corsi Armellini, Solferino, Magenta, Paganini e Firenze. Nel resto della zona H la tariffa è invece di 1 euro l’ora.
Gli importi possono essere saldati attraverso varie modalità di pagamento: parcometri, voucher «gratta e sosta» e autoparchimetri( dispositivi elettronici a scalare che permettoo di pagare l’effettivo tempo di sosta) disponibili nelle rivendite convenzionate che espongono il logo blu area e presso gli uffici di Genova parcheggi.
L’info point presso gli uffici Aci è a disposizione dei cittadini per qualunque tipo di informazione dal lunedì al venerdì con orario dalle 8.30 alle 17.30. E’attivo inoltre un servizio di call center al numero 010/5956881 ed un sito internet all’indirizzo www.bluareagenova.it.