Ai David 2006 vince un documentario sulla Cina

Vincitore del miglior «Documentario di lungometraggio» ai Premi David di Donatello 2006, è il film di Francesco Conversano e Nene Grignaffini dal titolo «Il bravo gatto prende i topi», prodotto da Rai-Raitre, film-documentario dedicato alla Cina, il Paese con la più numerosa popolazione. È un viaggio nelle aree rurali della Cina che drammaticamente mostra - attraverso frammenti di storie di contadini, uomini e donne - le oscure ombre del Paese del nuovo miracolo economico in un paese dove c’è il libero mercato con il Partito comunista al governo. Il titolo del documentario riprende una delle celebri frasi di Deng Xiaoping: «Non importa se un gatto è bianco o nero, l'importante è che acchiappi i topi», che sembra sintetizzare lo spirito pragmatico, la determinazione e l'orgoglio del popolo cinese.