Ai fratelli del galoppo 31 scudetti

Se un allenatore di calcio vincesse 31 scudetti in carriera i media ne parlerebbero sino alla nausea. Nel galoppo «made in Italy» il miracolo si è compiuto senza troppo clamore grazie ai fratelli Botti, Alduino e Giuseppe (nella foto). Il 19 dicembre a Varese i «fratelli d’Italia» hanno centrato con il purosangue Acrux il successo numero 268 nel corso del 2005 che fa di loro i primatisti non solo italiani, ma anche europei. Alduino e Giuseppe Botti con i cavalli affidati loro in allenamento hanno sfondato abbondantemente il tetto dei 3 milioni di euro di somme vinte.