Ai parchi di Nervi come al campeggio

Metti un 25 aprile in campagna o quasi. Metti che tutti hanno la stessa idea e che si dirigono in massa con armi, bagagli, bambini, palloni, panini e cani ai parchi di Nervi. Metti pure che, alla fine del pomeriggio il prato diventa peggio della discarica di Scarpino perché gli «ecologisti» della domenica dimenticano anche di portarsi via la propria spazzatura. È successo qualche giorno fa, ma può succedere ancora. Magari il prossimo martedì che è poi (...)