Via ai saldi in città dal 6 gennaio

Affari d’oro «certi, certissimi, anzi probabili», dal 6 gennaio prossimo, data di apertura della stagione dei saldi a Genova (e, quasi negli stessi giorni, anche nel resto d’Italia). Il periodo di vendita di generi d’abbigliamento a un costo a volte anche inferiore del 60-70 per cento al normale listino durerà fino al 19 febbraio, ma sono già molti gli inviti delle associazioni dei consumatori a non farsi prendere dalla frenesia dell’acquisto ritenendo di comprare sempre benissimo e sottocosto, in particolare in una città come Genova dove i commercianti mantengono una tradizione di rigore e serietà anche nei cosiddetti periodi di realizzo. In ogni caso, il Codacons prevede un generale stallo dei consumi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La spesa a famiglia, sempre secondo l’associazione dei consumatori, dovrebbe attestarsi in media sui 130 euro. Il Codacons fornisce anche una serie di consigli per evitare «pacchi». Ad esempio occorre conservare sempre lo scontrino (non è vero che i capi in saldo non si possono sostituire). Inoltre le vendite devono essere realmente di fine stagione. Un altro consiglio è: «Girate. Non fermatevi mai al primo negozio che propone sconti ma confrontate i prezzi con quelli esposti in altri esercizi».