Ai sindaci non virtuosi stipendio ridotto del 30%

I risparmi complessivi sul capitolo enti locali (Regioni, Comuni e Province) sono stimati in oltre 9 miliardi di euro al 2011 dei quali circa 4 a carico delle Regioni. Queste ultime dovranno ridurre in particolare gli oneri degli organismi politici e degli apparati amministrativi regionali diminuendo compensi, indennità e numero di componenti degli organi rappresentativi. Previste inoltre la soppressione di enti inutili, la fusione delle società partecipate e il ridimensionamento delle strutture organizzative. Tagliato del 30 per cento il compenso dei sindaci dei Comuni «non virtuosi», mentre le risorse per le comunità montane diminuiscono di 90 milioni di euro per il triennio 2009-2011 (30 milioni in meno per ciascun anno).