Ai tedeschi piace l'albero di Natale, ma niente messaggi del papa e del presidente

Una larghissima maggioranza dei tedeschi rinuncerebbe volentieri al messaggio di Natale del presidente della Repubblica ed alla benedizione «urbi et orbi» del Papa. Lo rivela un sondaggio del settimanale 'Stern', secondo i quale quattro tedeschi su cinque (79%) farebbero volentieri a meno del tradizionale messaggio presidenziale, mentre altrettanti (78%) ritengono superflua la benedizione «urbi et orbi». Se dipendesse da loro, la maggioranza dei tedeschi (53%) abolirebbe anche la tradizione della messa di Natale, mentre solo il 37% è disposto a rinunciare all'albero ed un altro 36% si priverebbe senza difficoltà della cena di Natale. Il 92% è invece felice di ritrovarsi nel seno della famiglia per le prossime feste, con il 61% convinto che Natale si può festeggiare anche senza fare regali. Da questo punto di vista il sondaggio mette in evidenza un divario abbastanza ampio tra le generazioni, poichè mentre il 73% delle persone al di sopra dei 60 anni non attribuisce alcun significato ai regali natalizi, a pensare allo stesso modo è solo il 42% dei giovani sotto i 30 anni.