Aids, in Vaticano pronto uno studio sul preservativo

Si stringono i tempi per un possibile «manuale» con le indicazioni della Chiesa sull’uso del profilattico. Non è ancora certo se e quando il documento verrà pubblicato - né se confermerà il «no» al preservativo o se introdurrà qualche elemento di permissività (all’interno di una coppia di coniugi, di cui uno sieropositivo) - ma ormai il Pontificio Consiglio per la Pastorale della Salute ha terminato lo studio scientifico e teologico-morale sull’utilizzo del condom. Il dossier del «ministero» vaticano della sanità, realizzato su indicazione del Papa, è stato inoltrato alla Congregazione della Dottrina della Fede.