Air Berlin, Vatas in maggioranza

da Milano

Il fondo d’investimento tedesco Vatas ha acquistato, tramite la controllata Haarlem One B.V., il 15,4% della seconda compagnia aerea tedesca, Air Berlin, diventandone l’azionista di maggioranza. Sulla scia della notizia, le azioni di Air Berlin sono salite di oltre il 6% alla Borsa di Francoforte, dopo aver perso il 25% nel corso del 2007. Vatas, che già controlla la maggioranza dell’Internet provider Frenet e di Curanum, è un fondo con sede a Berlino diretto dal trentunenne Lars Windhorst e la cui maggioranza è nelle mani dell’investitore sudafricano Robert Hersov. Il secondo azionista di Air Berlin è Deutsche Bank con il 15,02%. Né la Vatas, né la Haarlem One hanno dato alcuna indicazione sulle loro intenzioni riguardo al futuro della Air Berlin. Questa è diventata lo scorso settembre il secondo vettore tedesco dopo Lufthansa e il quinto in Europa con l’acquisto della concorrente Condor dal tour operator Thomas Cook. Air Berlin ha effettuato il suo primo volo nel 1991. Nel 2006 è approdata in Borsa e ha acquistato la Luftfahrtgesellschaft München. Lo scorso anno ha rilevato la Ltu, altra compagnia con base a Düsseldorf.