Air France-Alitalia: fusione «non a breve»

da Milano

La fusione tra Air France-Klm e Alitalia, sebbene
auspicata e prevista, non è da prevedere a breve termine. Lo ha affermato il presidente e amministratore delegato della compagnia aerea franco-olandese, Jean-Cyril Spinetta, al termine della riunione annuale del comitato direttivo dell'alleanza tra le compagnie aeree di Sky Team, che si è tenuta ieri a Parigi. «La questione della fusione tra Air France-Klm e Alitalia si pone ciclicamente da quando, nel 2001, abbiamo concluso il nostro accordo di alleanza. L'obiettivo sancito dall'accordo è quello di una fusione tra le due compagnie, ma questo avverrà solo quando i consigli di amministrazione di Air France-Klm e di Alitalia lo avranno deciso. Alitalia è impegnata in un profondo processo di risanamento e si dovrà aspettare che sia concluso per perfezionare la fusione», ha affermato Spinetta. «Stiamo lavorando molto bene. Il futuro potrebbe cambiare, ma fino ad ora non c'è nulla da aggiungere a quanto detto da Spinetta» ha detto a sua volta Giancarlo Cimoli, presidente e ad di Alitalia. Spinetta ha annunciato che i negoziati per l'adesione a Sky Team della compagnia China Southern - la principale del Paese - sono a buon punto. Il suo ingresso nell’alleanza è previsto per l'inizio del 2007.