Air France in volo a Parigi

Tono dimesso per quasi tutte le Borse mondiali, con New York in calo. A un’ora dalla chiusura il Dow Jones cedeva lo 0,25% e il Nasdaq lo 0,81%. Ancora di mira i titoli tecnologici e, dopo i tonfi precedenti di Google, eBay e Yahoo è stata la volta ieri di Amazon, giunto a perdere fino ad oltre il 12%. Ancora depressa Altria (meno 1,2%) dopo la nuova condanna in appello, ma in ripresa Honeywell del 2%, per un aumento del rating da parte di Citigroup. Al Nasdaq crollo di OccuLogix di oltre il 65%, dopo il test negativo su un farmaco per la cura della vista. In Europa giornata di contrasti per i titoli delle compagnie aeree, con Air France che a Parigi guadagna il 2,8%; a Francoforte Lufthansa cresce dell’1,8%, mentre a Londra British Airways arretra di oltre il 2%. Contrastati i titoli petroliferi. Bene i titoli dell’auto con recuperi in Germania per Bmw e DaimlerChrysler, ma crollo di Volvo superiore all’8%.