Air Liquide vola a Parigi

La ripresa di attività a New York dopo il Labour Day è avvenuta all’insegna del rialzo, con il Dow Jones e il Nasdaq in rialzo a un’ora dalla chiusura, rispettivamente, dell’1,11 e dello 0,98%. Superato lo choc dell’uragano Katrina, e grazie al ribasso del prezzo del greggio, hanno ripreso quota i titoli delle imprese di costruzioni, con Home Depot in rialzo dell’1,3%, i grandi magazzini, con Wal Mart in recupero dell’1%. Al Nasdaq in fermento i titoli tecnologici, con Apple che recupera il 4%, Cisco il 2,1%. In Europa interesse rivolto alla Spagna, dopo l’Opa lanciata da Gas Natural (meno 2,2%) su Endesa, che invece guadagna l’8,3%, trascinando però Iberdrola (più 3,5%) che potrà acquistare alcuni asset del nuovo gruppo. Vivace anche la piazza di Londra, con balzo del 4,2% di Scottish Power, oggetto di interesse da parte di Gas de France, mentre a Parigi sugli scudi Air Liquide (più 3,9%), Cap Gemini (più 3,7%) e SocGen (più 2,2%).