Airone contro Ryanair «Tariffe troppo basse»

Le tariffe applicate da Ryanair sulla rotta Alghero-Roma Ciampino sono troppo basse. Lo sostiene Airone, che ha presentato nei giorni scorsi un ricorso al Tribunale amministrativo (Tar) del Lazio. La compagnia aerea di Carlo Toto chiede ai giudici amministrativi di imporre all’Enac di pronunciarsi sugli atti di diffida presentati nei mesi scorsi (senza ricevere risposta) per ottenere provvedimenti inibitori nei confronti della compagnia irlandese sulla rotta in questione, al fine di ripristinare parità di condizioni concorrenziali. Airone chiede all’Enac di applicare nei confronti di Ryanair l’articolo 6 del regolamento Cee 2409/92.
Secondo la compagnia italiana, gli irlandesi di Ryanair sono in grado praticare tariffe molto più basse della media perché non sono sottoposti alla disciplina degli oneri di servizio pubblico, vale a dire una serie di condizioni, tariffe e orari imposti dallo stato per garantire ai cittadini il diritto alla mobilità da e per la Sardegna. Dopo la liberalizzazione dei voli in questione, decisa dal governo di centrosinistra di Prodi a luglio dello scorso anno, Airone e Meridiana sono restate le uniche compagnie sottoposte al regime degli oneri di servizio.