Aizza il suo pitbull contro un giovane e poi si fa consegnare 850 euro

Rapina con pitbull ieri pomeriggio in città, all’angolo tra via Ferrari con via Campazzino, zona sud della città, intorno alle 17. Un giovane sui 20 anni, trasandato, probabilmente tossicodipendente o un «punkbbestia», si è avvicinato a un giovane di 26 anni con la scusa di chiedergli un'informazione. Subito dopo ha rivelato le sue vere intenzioni aizzando il cane, che ha cominciato a ringhiare. Il balordo ha intimato alla vittima di consegnare il portafoglio che ha pensato bene di obbedire e ha allungato al rapinatore 850 euro. La vittima, Daniele C., ha poi chiamato i carabinieri, ma del cane e del rapinatore non c'era più traccia. Il giovane non è rimasto comunque ferito.