Akzo lancia un’offerta su Ici da 12 miliardi

Via libera dai manager della Imperial Chemical Industries alla proposta di acquisizione da parte della olandese Akzo Nobel, che ha rilanciato l’offerta a 670 pence per azione, cioè il 22% in più del prezzo di chiusura del 15 giugno, valorizzando il produttore britannico di vernici circa 12 miliardi. Tuttavia i mercati non escludono una bocciatura da parte degli azionisti e negli scambi sulla piazza di Londra le azioni Ici, pur in rialzo dell’1,35%, con 635 pence non raggiungono il valore dell’offerta. Se riuscirà a effettuare il take over, Akzo si propone di cedere la divisione adesivi e materiali per l’elettronica del gruppo Gb alla tedesca Henkel.