Alabama, strage in famiglia: 5 morti

<p>
Stati Uniti: un uomo ha ucciso a colpi
di pistola la moglie, da cui stava divorziando, una sua amica e
i due figli di 16 e 11 anni, e si è poi suicidato
</p>

Washington - Ancora una sparatoria mortale negli Stati Uniti, in quella che la polizia ritiene sia stata una strage familiare: un uomo di cui non è stata resa nota l'età, Kevin Garner, ha ucciso a colpi di pistola la moglie, da cui stava divorziando, una sua amica e i due figli di 16 e 11 anni, e si è poi ucciso. Il fatto è successo a Green Hill, non lontano dal confine con il Tennessee. Garner, che la polizia stava cercando fin dal mattino, è stato trovato morto in ciò che restava della sua abitazione a Priceville, località della stessa zona. La casa è stata trovata completamente bruciata da un incendio. Gli investigatori ritengono che sia stato lui stesso ad appiccare il fuoco, prima di uccidersi.