Alba Ceretto e quell’astronave a forma d’acino d’uva

Sabato scorso la famiglia Ceretto, sinonimo di vini di Langa, su tutto i Barolo e i Barbaresco, ha inaugurato il nuovo spazio culturale e scenografico che caratterizza la tenuta Monsordo Bernardina in località San Cassiano nel territorio comunale di Alba, 0173.282582, ceretto.it. Lo ha fatto con un convegno sul vino, Il vino medium del territorio, una tavola rotonda che ha avuto luogo all’interno dell’Acino, una straordinaria, grande bolla trasparente che ricorda nella forma un acino di uva. L’Acino è proiettato, carico di fascino, sulle Langhe e rappresenta un nuovo passo in avanti per i fratelli Bruno e Marcello Ceretto, e i loro quattro figli, gli stessi che, alcuni anni fa a Castiglione Falletto, innalzarono un cubo di cristallo nel quale entrare per sentirsi al centro del Barolo-mondo.