Albanese va in questura per firmare e il poliziotto gli sequestra la moto

Era sottoposto all’ordine di presentazione alla polizia un albanese di 24 anni che, l’altro pomeriggio, si è regolarmente presentato in Questura a Genova per firmare il registro, posteggiando prima la sua moto proprio davanti al palazzo di via Diaz. Ma il poliziotto che lo attendeva per la firma, sapendo che il ragazzo era senza patente e che era arrivato in moto, ha aspettato che uscisse dall’ufficio e lo ha quindi seguito fino al posteggio. Qui ha chiesto al pregiudicato di mostrargli la patente e gli ha infine sequestrato la moto.