Albania, 2 militari italiani feriti in incidente d'auto

Due militari italiani sono rimasti
feriti in modo grave in un incidente automobilistico avvenuto
nella tarda mattinata a Librazhd a circa 30 km dal confine macedone. Si tratta del primo caporal maggiore Pietro
Iannucci e del caporale Pellegrina
Caputo

Tirana - Due militari italiani sono rimasti feriti in modo grave in un incidente automobilistico avvenuto nella tarda mattinata a Librazhd, in Albania, a circa trenta chilometri dal confine macedone. Lo riferisce lo Stato maggiore della Difesa.

I due militari feriti I due militari sono il primo caporal maggiore Pietro Iannucci, nato a Maddaloni (Caserta), e il caporale Pellegrina Caputo, di Atripalda (Avellino), rimasti entrambi "seriamente feriti". Soccorsi dai commilitoni, sono stati trasportati e ricoverati presso il locale ospedale civile. I familiari dei militari sono stati avvisati dell’accaduto. Entrambi i soldati, in servizio presso il 6° reggimento trasporti di Budrio (Bologna), fanno parte del contingente italiano che opera in Kosovo, nell’ambito della Multinational Task Force West. L’automezzo faceva parte di un convoglio logistico partito dal porto albanese di Durazzo alla volta della base del contingente italiano di Pec. Nessun altro veicolo è stato coinvolto.