Albano e Genzano unificati i reparti

Il vicepresidente della giunta del Lazio, Esterino Montino, ha effettuato un sopralluogo negli ospedali di Albano e Genzano per verificare la conclusione della prima parte del piano di integrazione tra le due strutture della Asl RmH, come previsto dall’atto aziendale. Ha visitato il nuovo reparto di chirurgia di Albano, dotato di 30 posti letto e il blocco di 4 sale operatorie, una delle quali ospiterà presto la chirurgia ortopedica proveniente dal nosocomio di Ariccia. «Il trasferimento e l’unificazione di reparti - ha dichiarato - consente di aumentare l’efficienza dell’attività delle due strutture, permettendo di pianificare meglio la presenza del personale garantendo continuità ai turni di guardia e coprendo le carenze in unità importanti».