Albaro, i supermercati al posto delle ville

Da un lato, il temuto assalto del cemento al posto dell’ex rimessa Amt di Boccadasse o l’«invasione» del supermercato Esselunga in via Piave; dall’altro, le concrete prospettive di recupero della Scalinata Borghese e la ristrutturazione del Lido: Albaro vive la stagione del dubbio e della speranza, del degrado e dei tanti progetti di miglioramento della viabilità e della manutenzione di strade e marciapiedi, «pilotati» dal Municipio Medio Levante. E intanto, i residenti si mobilitano e difendono a spada tratta - a colpi di migliaia di firme - la qualità della vita del quartiere. Che a Genova resta, comunque, uno di quelli dove si sta meglio.