Un albergo che assomiglia a una prua sospesa sulla penisola di Sestri Levante

Quando lo si vede dal mare l’aspetto è quello della prua di una nave incastonata su una collina sospesa tra centro storico, lungomare di Sestri Levante e la magia della «Baia del Silenzio». Una volta a «bordo» questa sensazione si rafforza passeggiando tra i «ponti», a strapiombo sul mare, dell’Hotel Vis à Vis. Il ponte Zeus è, di fatto, una terrazza panoramica sulla penisola che offre uno spettacolare scenario sui tre differenti versanti. Gettonatissimo non solo dai clienti dell’albergo, ma anche da locali e turisti, il bar di questo ponte-terrazza offre cocktails sublimi e grandi emozioni. Soprattutto all’ora del tramonto.
Il ristorante panoramico del ponte Olimpo è il luogo ideale per chi ama gustare piatti di alta cucina elaborati in un mix fra tradizione e innovazione immersi in un ambiente raffinato, con vetrate «cielo-terra» sulle Baie di Sestri Levante. Luogo ideale anche per romantiche cene a lume di candela. Scendendo al ponte Giunone ci si trova nel parco dell’hotel con un secondo ristorante che propone serate a tema e momenti di animazione con musica dal vivo, oltre che colazioni all’aperto per assaporare i profumi mediterranei al suono e ai ritmi della natura. Il ponte Tritone, infine, è un delizioso salone piano bar adatto alla lettura e all’ascolto della musica, ideale per dedicarsi a momenti che richiedono silenzio e concentrazione.
Vis à Vis in francese ha un significato preciso: faccia a faccia. E sulla penisola di Sestri Levante questo concetto trova piena realizzazione nel rapporto privilegiato che si crea con il mare, grande interprete della Baia del Silenzio. Ed è proprio qui, su quest’angolo di paradiso del Belpaese, che si affaccia l’Hotel Vis à Vis che a pieno coglie la prospettiva con il mare azzurro, gli scogli, la sabbia e la profumatissima macchia mediterranea. Da sempre condotto dalla famiglia De Nicolai, che tramanda la tradizione dell’ospitalità da tre generazioni questo albergo è stato ideato da Giacomo e Flora De Nicolai nel 1961 e rappresenta la realizzazione della visione avanguardistica che già all’epoca stupiva per l’originalità, la qualità del servizio, la distinzione culinaria e l’impostazione professionale - con tocco, cura e premura familiare- oltre che per la progettistica e il design.
«Mio padre Giacomo - racconta Flavia De Nicolai, una dei quattro figli del fondatore - ha sempre amato il mare e ha girato il mondo come Maggiordomo di Prima Classe sui grandi e sfavillanti transatlantici di un tempo come il Rex o l’Andrea Doria. Un giorno ha deciso di rimanere a terra con il sogno di costruire un albergo che ricordasse le grandi navi e la curata ospitalità che si dava a bordo in prima classe. E così è nato il Vis à Vis che viene gestito con passione in famiglia anche da figli e nipoti. Durante 51 anni di attività il Vis à Vis ha modificato il proprio appeal attraverso continue innovazioni - conclude Flavia De Nicolai - ma continua nel tempo ad aggiungere quella magia originaria che solo le gestioni familiari come la nostra sono in grado di trasmettere».
Da questo unico esempio architettonico a strapiombo sul mare - al quale si accede tramite una galleria e un’ascensore scavate nella roccia- parte la «Passeggiata della Salute», lunga camminata all’interno della macchia mediterranea che con lavanda, timo, mirto, rosmarino e corbezzolo conduce fino all’orizzonte. Gli straordinari sapori, la natura incontaminata e la Baia del Silenzio hanno anche un altro punto d’incontro: il particolarissimo ristorante pied dans l’eau Portobello, fresco e raffinato di giorno e davvero un ambiance a lume di candela per la sera. Il richiamo del mare, così vicino da poterne sentire i profumi, porta lo chef Daniele Sanguineti a decidere di rispettare quello che il mare gli offre: dalle acciughe ai molluschi fino ai pesci più pregiati. Tra atmosfera, profumi, rumore della risacca, piedi nudi sulla sabbia e qualità del cibo una cena qui è davvero indimenticabile. La riviera ligure offre un ricco ventaglio di possibilità che si adatta a ogni tipo di turismo, da quello balneare a quello culturale, senza dimenticare le bellezze naturali, sopra e sotto il mare, che si possono ammirare con escursioni a piedi, in barca o subacquee.
E Sestri Levante è un perfetto punto di partenza per le vicinissime Cinque Terre, Portofino e lo splendido complesso di San Fruttuoso di Capodimonte. Ma anche per Genova con il suo centro storico, i suoi porti rinnovati, i musei e l’Acquario, il secondo più grande d’Europa, dopo quello di Valencia. Fino al 29 giugno e nel mese di ottobre il Vis à Vis offre soggiorni di quattro notti con prima colazione e ripartenza di venerdì da 240 euro con l’ultima notte gratuita. Per le famiglie, un figlio in camera con i genitori gratuitamente per soggiorni superiori a 2 notti da 145 euro compresa una cena al ristorante Olimpo e l’uso di piscina e palestra. Per maggiori informazioni e per prenotazioni: www.hotelvisavis.com; tel. 0185.42661.