Un Albero pieno di opere d’arte in aiuto dei bambini disagiati

Oggi, un albero colmo di opere d'arte non passerà inosservato alla Galleria San Lorenzo (Via Giannone 10), che per il terzo anno consecutivo ospita collezionisti, critici, curatori e artisti durante la manifestazione «Il grande albero d'arte». Personalità creative mettono a disposizione le loro doti realizzando una o più opere (che non superano i cm 15x15) da mettere all'asta (partendo da una base di 50 euro) per una causa molto importante e delicata: aiutare i bambini che ne hanno bisogno, quelli, ad esempio, con una precarietà familiare. Il denaro verrà infatti devoluto all'associazione Sollievo Onlus di Leinì (www.associazionesollievo.it) che combatte da anni i disagi infantili. Si vedranno in scena con le loro creazioni artisti come Paul Beel, Karl Brikner, Paolo Ceribelli, Filippo Negroni, D'Anna, Franceso Stefanini, Renata Casilini, Topy Rossetto Paolo, Carlo Cane, Lami Marco, Daniela Da Riva, Giuseppe Linardi, Fabio Grassi, Francesco Nesi, Loredana Cacucciolo, Monica Pizzuti, Angelo Minardi e molti altri.
Balzano, ad esempio, dona cinque quadretti con immagini di lampadari, cuori, tori, un'icona religiosa nell'immaginario dell'artista; Gianna Moise, invece, mette sull'albero tre opere cm 15x15, con una base ottenuta mediante una mescola di resine e smalto unito a dei cartoni forati che rappresentano rose in rilievo dopo una spremitura di colore ad olio.